31. Conferenza dei Servizi Sociali Europei

I Servizi sociali del domani

Il ruolo della technologia nella promozione dell’autonomania e dell’inclusione

Malmö, 14-16 giugno 2023

REGISTRAZIONE

Tema della conferenza

Accelerare la trasformazione digitale e tecnologica dei servizi sociali da parte di governi, autorità pubbliche e agenzie coinvolte nel loro sviluppo e nella loro erogazione è fondamentale per raggiungere le persone nelle loro case e comunità.

Alla 31. Conferenza dei Servizi Sociali Europei (ESSC 2023) discuteremo di come i progressi tecnologici possano contribuire a migliorare l’erogazione dei servizi sociali semplificando l’accesso e la condivisione delle informazioni, migliorando il coordinamento tra i servizi, incoraggiando l’intervento precoce, sostenendo il processo decisionale e promuovendo l’autonomia e la scelta delle persone.

La conferenza metterà in evidenza la ricerca e la pratica sull’innovazione nei servizi sociali attraverso la tecnologia; gli sviluppi informatici per l’inclusione sociale, l’accessibilità o l’autonomia; i miglioramenti organizzativi e della forza lavoro o la gestione dei dati per il processo decisionale.

Come registrarsi

Unitevi a noi per discutere delle ultime innovazioni nelle politiche di assistenza sociale e per condividere le vostre esperienze nel fornire assistenza alle comunità vulnerabili.

PROGRAMMA DI BORSE DI STUDIO PER LA CONFERENZA​

Scoprite il sostegno alla partecipazione attraverso il nostro programma di borse di studio per la conferenza.

Diventa Partner

Vi occupate di digitalizzazione e tecnologie per i servizi sociali? Lavorate con autorità pubbliche nel loro percorso di trasformazione digitalizzazione? Se la vostra risposta è sì, vorremmo saperne di più. 

Diventa Espositore

Stiamo mettendo a disposizione un’area della conferenza a enti pubblici, università o associazioni che desiderano avere uno stand e presentarsi ai delegati della conferenza. 

estratto del programma 1

Ut lectus arcu bibendum at varius vel a a a a a pharetra vel turpis. Maecenas ultricies mi eget mauris pharetra ultrices. Dolor sit amet consectetur adipiscing elit. Ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel turpis. Maecenas ultricies.
Ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel turpis. Maecenas ultricies mi eget mauris pharetra ultrices.

estratto del programma 2

Ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel turpis. Maecenas ultricies mi eget mauris pharetra ultrices. Dolor sit amet consectetur adipiscing elit. Ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel turpis. Maecenas ultricies.
Ut lectus arcu bibendum at varius vel pharetra vel turpis. Maecenas ultricies mi eget mauris pharetra ultrices.

Relatori principali

Professore di Intelligenza Collettiva, Politiche Pubbliche e Innovazione Sociale presso l’University College di Londra (UCL)
Presidente e amministratore delegato dell’Associazione americana dei servizi umani pubblici

I nostri partner

Sede della conferenza

Registrati per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti qui per ricevere gli aggiornamenti sulla conferenza direttamente nella tua casella di posta elettronica.

La Conferenza europea dei servizi sociali 2023 si sforza di essere un evento pienamente equo, inclusivo, sostenibile e accessibile. La pianificazione di ogni aspetto della conferenza è in linea con le linee guida per un evento equo, come stabilito dalla città di Malmö, che aderisce anche alla legge svedese sulla discriminazione che, tra le altre cose, impone determinati requisiti per l’accessibilità e specifica la protezione basata su una serie di caratteristiche e forme di discriminazione riconosciute. Il principio fondamentale di queste linee guida è che ogni persona ha pari dignità e diritti, e quindi ogni persona dovrebbe avere pari opportunità di raggiungere il proprio potenziale umano. Sono state fatte delle considerazioni chiave per garantire la sostenibilità di ESSC 2023. Tra questi, la scelta di una sede con certificazione LEED, la riduzione al minimo dei rifiuti, in particolare di quelli alimentari, e la promozione dell’uso dei trasporti pubblici, ove possibile.